Una ricetta di primavera tipica di Liguria

Eccoci a maggio, la primavera inizia a farsi vedere : le prime gemme sono fuori, si sente il canto degli uccelli….. è ora di iniziare a cucinare !

Per i vostri pasti con gli amici o in famiglia, vi proponiamo una ricetta primaverile molto semplice da realizzare, tipica della Liguria.

 

Con l’arrivo delle giornate soleggiate, il basilico è sempre piacevole da cucinare. Fresco e profumato, si integra perfettamente con i piatti primaverili. Per questo a Genova, capoluogo della Liguria, le « trofie alla genovese » è un piatto tipico.

Le trofie sono piccole paste di grano duro, arrotolate su se stesse. Si consiglia di mangiarle croccanti, con un tempo di cottura al dente fino a 15 minuti.

In questo piatto sono servite con pesto di basilico fresco e arricchite con patate a cubetti, fagiolini croccanti e un filo d’olio d’oliva. Semplice, ma delizioso !

 

Sempre in Liguria si trovano le deliziose olive taggiasche. Sono ideali in cucina per il loro gusto raffinato, ma anche per la produzione di un olio d’oliva molto profumato e delicato, ottimo ad esempio sul pesce.

 

Infine, per i vostri aperitivi o per iniziare i pasti, vi invitiamo a scoprire il Moscato d’Asti. Fresco e a bassa gradazione alcolica, questo vino bianco è dolce e offre aromi molto fruttati di frutta gialla e bianca.

Da non confondere con l’Asti spumante DOCG, che è dunque uno spumante, il Moscato d’Asti è naturalmente frizzante : ha poche bollicine, che si formano durante la sua fermentazione naturale. Il Moscate d’Asti è quindi ideale per l’aperitivo, ma anche per il dolce.

 

Tutta la squadra di Saveurs d’Italie vi augura un buon appetito sotto il sole di primavera !

 

 

Fêtes – Saveurs d'Italie

Rispondi